#lavorobenfatto

Mirko e la passione sostenibile

Nino e Mirko si erano conosciuti quasi per caso nel Museo di Baschi, un piccolo paese dell’Umbria a pochi chilometri da Orvieto. Sapete come capita qualche volta nella vita?

Erano bastati alcuni sorrisi e qualche frase a creare un clima di comprensione e scambio: il sorridere ci riporta a un semplice senso di umanità; le frasi ci fanno capire che condividiamo un orizzonte di senso. La serata era stata piacevole, e Nino aveva scoperto che, in alcuni piccoli paesi della zona, al confine tra Lazio e Umbria, si celavano dei tesori tutti da scoprire e da visitare.

Tra la memoria degli Etruschi, le bellezze naturalistiche e i prodotti tipici, l’incontro poteva essere interessante per chiunque. Nino non era di quelle parti, si era trasferito lì per una scelta che non aveva rinnegato. Chi li aveva presentati, gli aveva detto che Mirko Pacioni, era il direttore incaricato dell’Ecomuseo del paesaggio degli Etruschi a Porano e del Museo Naturalistico di Lubriano e membro del comitato scientifico del Sistema museale di Bolsena.

Sapete come vanno queste cose? Presentazioni quasi ufficiali e informazioni che nessuno in realtà ha richiesto.

Mirko e Nino avevano poi semplicemente parlato dell’amore per la propria terra e delle iniziative che si possono portare avanti con un poco di passione. Mirko gli aveva parlato di Porano, di Lubriano, delle tombe etrusche, delle aziende locali, dei siti naturalistici: un piccolo tesoro con un alto grado di sostenibilità. E così Nino aveva scoperto che Mirko non solo si era laureato in Scienze Forestali e Ambientali, ma era anche una guida ambientale escursionistica e un apicoltore e che con i suoi amici dell’associazione Acqua avevano avviato una serie di progetti nella zona.

Nino osservava con piacere quanto potesse essere importante in piccoli centri la presenza di giovani che, dopo aver studiato fuori, riportavano “a casa” la propria esperienza. Fra una parola e l’altra, una domanda e l’altra avevano discusso sul fatto che in Italia ci sono tanti luoghi e tante aree che, in qualche modo, sono state risparmiate da un vero e proprio sviluppo industriale. Queste condizioni, che in passato hanno limitato la crescita economica e demografica, possono essere oggi, quasi incredibilmente, un vantaggio. Luoghi quasi incontaminati, paesaggi intatti e atmosfere che sempre più persone cercano: un turismo slow, la possibilità di camminare lungo percorsi pieni di soprese, l’incontro con una vita semplice e ricca di bellezza. Nino si era immerso in quell’atmosfera e pensava di aver fatto davvero bene a non farsi prendere dalla pigrizia ed essere andato alla scoperta di una zona da visitare con calma.

Mirko e la passione sostenibile

Un commento su “Mirko e la passione sostenibile

  1. Ringrazio molto Antonio per l’articolo e per la passione che si evince dal suo scritto; la stessa che io e gli amici dell’Associazione ACQUA mettiamo da circa dieci anni nel proporre attività ai visitatori, agli studenti e agli enti locali. Se mi è consentito, colgo l’occasione per segnalare di seguito i LINK di riferimento dei siti in questione. Venite a trovarci ! Mirko.

    PORANO (TR) – Ecomuseo del Paesaggio degli Etruschi
    http://www.poranoturismo.it
    Facebook Associazione ACQUA
    Facebook Ecomuseo del Paesaggio degli Etruschi

    LUBRIANO (VT) – Museo Naturalistico. Percorso delle acque, dei fiori, dei frutti e delle erbe mangerecce.
    http://www.museolubriano.com
    Facebook Museo Naturalistico Lubriano

    LUBRIANO (VT) – MONUMENTO NATURALE “Balza di Seppie”
    http://www.parchilazio.it/monumento_naturale_balza_di_seppie

    BASCHI (TR) – Antiquarium comunale e Area Archeologica di Scoppieto
    http://www.turismobaschi.it
    Facebook Antiquarium di Baschi

    MONTECCHIO (TR) – Antiquarium di Tenaglie e Necropoli del Vallone Fosso di San Lorenzo
    Facebook Montecchio Storia e Natura

    BOLSENA (VT) – Aree naturalistiche e Siti archeologici
    http://www.lagodibolsena.eu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna su