La notte del lavoro narrato 2020: un piccolo diario (dall’Umbria)

Quasi un mese è già passato dalla settima edizione della Notte del lavoro narrato; un mese che aiuta a fare delle riflessioni e, come ogni anno, si tratta anche di imparare dagli errori per fare meglio nel prossimo anno. Condivisone, collaborazione e amicizia: insomma un legame. Quando si tratta di #lavoronarrato, #lavorobenfatto e altre iniziative […]

Read More
I video del lavoro narrato 2020

I video del lavoro narrato 2020

  • Mag 13, 2020

Una notte indimenticabile quella del 30 Aprile 2020, la notte più narrata di sempre. Insieme ai racconti e alle foto anche i video, che abbiamo pensato di raccogliere in questa pagina. Buona visione dunque, e restate sintonizzate/i perché non finisce qui. LA NOTTE DEL LAVORO NARRATO, 30 APRILE 2020, SETTIMA EDIZIONE PLAYLIST I.C. 83 PORCHIANO […]

Read More
La 4° A va all’Università

La 4° A va all’Università

  • Mag 12, 2020

Irene Costantini and me abbiamo raccontato del lavoro che sta facendo la 4° A di Follonica a più di 50 ragazze/i del corso di Pedagogia della Comunicazione della nostra amica prof. Maria D’Ambrosio. Come faccio sempre in questi casi lo sto raccontando al mio amico Diario su #lavorobenfatto Nòva Il Sole 24 Ore, se volete […]

Read More
Il libro di una vita

Il libro di una vita

  • Mag 08, 2020

Dai primi giorni di Aprile il lavoro ben fatto è anche un libro, scritto a quattro mani con mio figlio Luca, 10 anni dopo Enakapata, il racconto della nostra esperienza in Giappone. Il nuovo libro si intitola Lavoro ben fatto. Che cos’è, come si fa e perchè può cambiare il mondo, e per quanto mi […]

Read More

Si lavora con la biologia?

  • Mag 06, 2020

Ricordate del primo articolo in cui ho scritto di questo progetto? Quello in cui riportavo l’esempio di un conoscente che cita il proprio nipote come laureato che però non trova lavoro? Ecco, non so per quali strane coincidenze, ma per me l’esempio di queste terze persone è sempre stato quello di un laureato in biologia. […]

Read More
(RI)-PARTIRE DA UNA VERA UMANIZZAZIONE DEL LAVORO

Sogno di entrare in una nuova era nella quale saremo riusciti finalmente a ricostruire quella catena di trasmissione che ormai negli anni si è completamente allentata se non distrutta del tutto. Quella in cui avendo imparato dai nostri errori avremo ricostruito un legame fortemente solidale tra i piccoli centri, le metropoli, le Regioni, lo Stato fino all’Europa […]

Read More
Che vita da teatro

Che vita da teatro

  • Apr 30, 2020

Il teatro: un mondo a metà tra il mitologico e il favolesco; tra il lusso e la necessità; tra raccontare e ascoltare. Se non sei avvezzo al mondo del teatro e stai immagginando vecchi seduti in poltrona che sonnecchiano, caro lettore, anche per questo caffè devo distruggere una falsa immagine e presentarti un giovane artista. […]

Read More
Da grande voglio fare l’insegnante

Da grande voglio fare l’insegnante

  • Apr 27, 2020

Lo so, c’è un grande spoiler già nel titolo, ma la ragazza di questa intervista è una persona concreta, da piccola si è detta: “da grande voglio fare l’insegnante” e oggi Maria insegna, non solo ai suoi alunni, ma trasmette un suo interesse a chiunque sia curioso di conoscere. Pronti per prendere un caffè con […]

Read More
Il salto nel vuoto

Il salto nel vuoto

  • Apr 22, 2020

Quando si termina un percorso di studi ci si trova come davanti ad un burrone, ad un tratto abbiamo molto chiaro cosa siamo stati fino a quel momento, ma davanti c’è solo un enorme vuoto, la paura di scegliere e non poter più tornare indietro. Un po’ come fare un salto nel vuoto. A maggior […]

Read More
Le copertine della 4° A

Le copertine della 4° A

  • Apr 20, 2020

4° A, GIANNI RODARI, ISTITUTO COMPRENSIVO FOLLONICA 1, FOLLONICA LE MILLE E UNA STORIA DELLA 4° A. IL PERCORSO LE MILLE E UNA STORIA DELLA 4° A. LE POSSIBILITÀ LE MILLE E UNA STORIA DELLA 4° A. IL MOSAICO

Read More
Il lavoro ben fatto su Amazon e, speriamo presto, in libreria

Per quelli come me scrivere un libro è come fare un mobile o un tavolo per l’ebanista, ci stanno fatica, passione, aspettative, insomma tante cose. In più, dopo 10 anni sono tornato a scrivere con mio figlio Luca, tu chiamale se vuoi emozioni, come canterebbe Lucio Battisti. Come abbiamo scritto su Amazon, “Il lavoro ben […]

Read More
Il mestiere del mister

Il mestiere del mister

  • Feb 21, 2020

Carlo ascoltava il suo vecchio allenatore parlare delle sue esperienze, dei suoi successi e delle sue sconfitte. Era stata una buona idea invitarlo a raccontare la sua storia a tutti quei ragazzi che nel calcio cercavano un sogno che a volte fa bene e a volte fa male. Carlo conosceva quella carriera che aveva portato […]

Read More
Il giorno (della memoria), le parole e il fabbro

Nino si sentiva sempre attratto dal rumore che veniva fuori dalla bottega di Filippone. Il fragore era il frutto del battere del fabbro, un uomo grande e grosso che sembrava la rievocazione di Vulcano. Nella sua bottega c’era un odore e una luce speciale che Nino aveva sempre guardato come l’alba della magia e spesso […]

Read More
Le voci, la radio e il calcio

Le voci, la radio e il calcio

  • Gen 10, 2020

Nino aveva parcheggiato lontano come suo costume; gli piaceva fare qualche passo in più prima di arrivare dove doveva. Era un’abitudine consolidata e lo aiutava a riflettere sul da farsi e a guardarsi intorno con calma. Spegnendo in macchina la radio, aveva ripensato a una vecchia radiolina rossa a pile che un suo parente portava […]

Read More
2019-2020 Bilancio dell’anno appena passato e propositi per quello che verrà

Penso spesso che andiamo davvero troppo veloci, non ci ritagliamo più il tempo per sedimentare quello che vediamo e che facciamo. I ricordi per me hanno sempre un peso speciale e credo che dobbiamo sempre di più farne tesoro. I Social network assorbono talmente tanto le nostre vite da far aumentare la velocità con cui […]

Read More
Babbo Natale, la concorrenza e il nuovo contratto

Cogliamo l’occasione per salutare i nostri lettori e fare loro gli auguri per un sereno Natale e un positivo anno nuovo. Ci prendiamo qualche settimana di riposo. Vi lasciamo con un piccolo gioco che ci siamo concessi. Nei nostri brevi interventi abbiamo seguito le camminate e le riflessioni di Nino. Il nostro amico ci ha autorizzato a […]

Read More

Mani

  • Dic 17, 2019

LE MANI DI MANUELA LE MANI DI PASQUALE LE MANI DI PINA LE MANI DI ROSA

Read More
Il lavoro, il telefono e il nemico sbagliato

Nino si alzò senza convinzione. Quella poltrona l’aveva desiderata tanto, e tanto tempo voleva passarci. Ammassava così, lì nei pressi, giornali, libri e riviste: quelli da leggere da tanto e quelli da leggere da poco, avevano finito con il fare amicizia gli uni con gli altri. Nino aveva poi aggiunto una lampada e una radio […]

Read More
Le mani, la serra e le piantine

Le mani, la serra e le piantine

  • Dic 06, 2019

Nino aveva salutato il suo amico ed era uscito con un poco di tristezza. Gli anni erano passati per tutti e non tutto era andato come doveva. La notizia gli era arrivata improvvisa e non aveva protezione per quel tipo di dolore. Ci sono persone che ti accompagnano negli anni della giovinezza aiutandoti a guardare […]

Read More

L’urgenza del fare

  • Dic 04, 2019

Caro Vincenzo, la proposta di contribuire come blogger al tuo progetto sul lavoro ben fatto mi onora. Non sono mai stato un grande appassionato di scrittura, forse perché non sono stato il lettore che avrei voluto essere. Mi torna alla mente la mia settimana tipo, più o meno dagli 8 ai 19 anni: scuola, piscina, […]

Read More
La lettera, la scuola e il bambino

La lettera, la scuola e il bambino

  • Nov 29, 2019

Nino aveva visitato una mostra e ne era uscito pieno di buone sensazioni e curiosità da soddisfare. Era una mania vecchia quella di saperne di più sulle cose viste; anche quella mania aveva comunque le sue regole. Si trattava di scovare le notizie, i commenti e le indicazioni solo dopo aver visto la mostra in modo […]

Read More
Il portiere, le notizie e le voci che girano

Nino si sentiva sorridente: aveva rivisto per la millesima volta il film “La banda degli onesti”, quello in cui Totò e i suoi compagni di avventura avrebbero dovuto risolvere i loro problemi stampando denaro falso. Lo aveva rivisto, anche se lo conosceva quasi a memoria, e con i suoi fratelli e amici si divertiva a ricordare […]

Read More
A ciascuno il suo

A ciascuno il suo

  • Nov 18, 2019

Caro Vincenzo, non ci sentiamo da un po’ di tempo e così ti scrivo questa mia. Come stai? Spero di te tutto bene. Leggo sempre quello che scrivi sul tuo blog e apprezzo così tanto il lavoro che stai facendo che mi inorgoglisce conoscerti. In questo periodo una riflessione mi attanaglia la mente perché non […]

Read More
L’edicola, l’album e gli amici

L’edicola, l’album e gli amici

  • Nov 15, 2019

Nino aveva letto il giornale con una passione antica; c’erano giornate quando si trovava in vacanza in cui sapeva leggere dalla prima all’ultima riga. Com’era stato soddisfatto, durante qualche viaggio all’estero, quando aveva trovato i quotidiani italiani e li aveva divorati con la calma di chi impiega serenamente il tempo. Lette da lontano, le vicende […]

Read More
Il terrore di perdere tempo

Il terrore di perdere tempo

  • Nov 09, 2019

Il sistema scolastico italiano è costellato di scelte già nelle prime fasi dell’adolescenza con il tipo di istruzione che vorremmo avere dai 14 ai 18 anni; che sia fra un istituto tecnico o un liceo, a 13 anni dovremmo essere in grado di avere già un’idea di quello che dovrebbe essere il resto della nostra […]

Read More
L’afa, il treno e una giovane donna

L’afa, il treno e una giovane donna

  • Nov 08, 2019

Nino lo sapeva che non avrebbe fatto in tempo a prendere il treno. Aveva tardato troppo e non si era mosso in tempo. La mattinata era stata pesante e tornare a casa non sarebbe stata una passeggiata. La giornata era caldissima, quasi devastante. Sudavi senza muoverti; figuratevi un poco quando eri costretto a fare qualcosa. […]

Read More
Il presepe, gli artigiani e un ricordo lontano

Nino aveva deciso di passare il pomeriggio da solo. Ogni tanto aveva bisogno di andare in giro in silenzio e di riguadagnare un poco di curiosità per le cose che lo circondavano. Era da qualche mese che si portava dentro la sensazione di un tempo che scorreva troppo in fretta. Non si trattava di sentirsi […]

Read More
One Coffee Talk

One Coffee Talk

  • Ott 28, 2019

Esattamente un anno fa centellinavo fra cucina e soggiorno trascinando l’angoscia che estranei e conoscenti mi riversavano addosso riguardo al mio futuro e al percorso di studi intrapreso, un percorso personale, scelto in base ai miei interessi. Queste angosce non erano nuove, già alle superiori bussavano alla mente di noi diplomandi con domande incerte e […]

Read More
La mattonella, la gentilezza e la storia

La mattonella, la gentilezza e la storia

  • Ott 25, 2019

Nino non sapeva com’era iniziata quella storia. Non lo ricordava più bene che cosa aveva sentito dire e chi aveva parlato. Forse, con un vago ricordo, poteva risalire a un viaggio fatto qualche anno prima in Sicilia. I sapori, gli odori e la luce riemergevano lentamente dal passato. La scena si andava ricostruendo e sembrava […]

Read More
Lina, le donne, il lavoro e la speranza

Lina, le donne, il lavoro e la speranza

  • Ott 19, 2019

Nino aveva ascoltato con attenzione le parole della scrittrice e aveva deciso di comprare il libro. A lui capitava spesso di “cadere” in un libro, in una sorta di astrazione che lo portava a divorare le storie. Probabilmente sarà accaduto a molti che amano la lettura sentirsi vicini a un personaggio o quasi al centro […]

Read More
Maria, i pazienti e i giorni che legano

Maria, i pazienti e i giorni che legano

  • Ott 11, 2019

Nino aveva salutato il suo amico Gabriele e si era avviato lungo la strada. La giornata era stata lunga e piena d’impegni. Ogni lavoro e ogni vita hanno le loro sorprese e le loro regole; ci sono alti e bassi, pensava Nino, camminando lungo la strada del piccolo paese in cui viveva Gabriele. La strada […]

Read More
Giuliano, le scarpe e i passi per i nostri sogni

Nino era entrato quasi per caso in quel negozio. In effetti, qualche tempo dopo non avrebbe ricordato i motivi che l’avevano condotto lì. Il ricordo era vago e riguardava qualche impellenza o una nuova fissazione. Da un poco di tempo non amava fare troppi acquisti; non erano motivi economici a spingerlo in questa direzione; piuttosto gli […]

Read More
Mirko e la passione sostenibile

Mirko e la passione sostenibile

  • Set 27, 2019

Nino e Mirko si erano conosciuti quasi per caso nel Museo di Baschi, un piccolo paese dell’Umbria a pochi chilometri da Orvieto. Sapete come capita qualche volta nella vita? Erano bastati alcuni sorrisi e qualche frase a creare un clima di comprensione e scambio: il sorridere ci riporta a un semplice senso di umanità; le frasi […]

Read More
Il gomitolo di lana  e i legami sociali

Il gomitolo di lana e i legami sociali

  • Set 20, 2019

Nino amava camminare. Con il passare degli anni si era reso conto che le passeggiate in campagna gli piacevano in compagnia e per fare quattro chiacchiere. Da solo preferiva muoversi nei pressi del mare o nelle strade interne di un centro urbano.Era attratto dai luoghi in cui poteva osservare le attività umane e il loro […]

Read More
Paola e la filosofia del bar

Paola e la filosofia del bar

  • Set 11, 2019

Nino sentiva che la giornata non gli avrebbe portato nulla di buono e sollevò gli occhi al cielo senza troppe attese. Si sarebbe accontentato dei riti di ogni mattina, quella specie di spazio franco che metteva fra il suono della sveglia e il lavoro.Il suo bar, il caffè, il giornale, una sigaretta e poche frasi […]

Read More
Per le strade della mia città

Per le strade della mia città

  • Set 03, 2019

Nino amava la sua cittadina, almeno adesso che non viveva più lì. Ci tornava con una certa frequenza perché aveva lasciato in quel posto qualche affetto e alcuni legami. Tanti erano stati i motivi che l’avevano spinto ad andare lontano dalla sua terra e, ogni volta che vi faceva ritorno, aveva una conferma della bontà […]

Read More
Fare ciò che si ama o Amare ciò che si fa?

Nei giorni scorsi un collega fresco di matrimonio ci ha donato dei vasetti colorati contenenti confetti bianchi. Piccoli ricordi del suo giorno speciale. I vasetti erano di quattro colori diversi e ad ogni colore era associata una frase: “Ridere spesso”, “Far crescere l’amore”, “Credere nei sogni”, “Fare ciò che si ama”. Ognuno di noi ha […]

Read More
Il ricordo, l’identità e il rendersi utili

Il ricordo, l’identità e il rendersi utili

  • Lug 31, 2019

Alcuni giorni fa ho avuto un incontro importante alla Fondazione Campus, il luogo in cui lavoro la maggior parte del tempo. Dovevo scegliere una “mise” che desse valore al momento e che mi rendesse tranquillo. Ho scelto una giacca in stile scozzese, la classica camicia celeste da indossare al lavoro e una cravatta blu con […]

Read More

Il lavoro ben fatto come capitale sociale

  • Lug 30, 2019

Un’idea concreta di cambiamento “Qualsiasi lavoro, se lo fai bene, ha senso.” Questo ritengo sia il cuore del Manifesto del Lavoro Ben Fatto, perché dare un senso alle cose è ciò che ci permette di costruire la nostra identità, ciò che ci consente di mettere radici nel territorio e di aprire i nostri rami verso […]

Read More

Una giornata particolare – Atto Terzo

  • Giu 21, 2019

Caro Diario, questa è la terza e ultima parte del fotoracconto della giornata del 13 Giugno scorso a Impact Hub Firenze, quella che si riferisce alla mia parecipazione a Fuckup vol. XIX, per le foto relative agli altri due bellissimi speech aspetto che qualcuna/o dei presenti me le invii. Se vuoi sapere perché è stata […]

Read More

Una giornata particolare – Atto Secondo

  • Giu 20, 2019

Caro Diario, questa è la seconda parte di tre del fotoracconto della giornata del 13 Giugno scorso a Impact Hub Firenze, quella che si riferisce alla presentazione di Novelle Artigiane insieme a Pietro Fruzzetti. Se vuoi sapere perché è stata una giornata particolare ti consiglio di leggere qui, per intanto buona visione. NOVELLE ARTIGIANE Fotoracconto […]

Read More

Una giornata particolare – Atto Primo

  • Giu 19, 2019

Caro Diario, questa è la prima parte di tre del fotoracconto della giornata del 13 Giugno scorso a Impact Hub Firenze, quella che si riferisce al Workshop ideato, orgnizzatto e realizzato da Daniela Chiru. Se vuoi sapere perché è stata una giornata particolare ti consiglio di leggere qui, per intanto buona visione. IL #LAVOROBENFATTO NARRATO […]

Read More

“È la terza volta in 15 giorni che sento raccomandare agli imprenditori che per coprire certi ruoli a costo (quasi) zero basta prendersi uno stagista, un giovane laureato, uno studentello a cui dare pochi soldi, al massimo un rimborso spese. Ha tanto da imparare e così spendiamo poco. Lo trovo inquietante: certamente un giovane ha […]

Read More

Caro Vincenzo, come stai? Anche se è tanto che non ci sentiamo leggo sempre di te e delle storie che scrivi che sono affascinanti e mostrano il lato nobile del lavoro. A proposito del lato nobile del lavoro oggi anche io voglio raccontarti una storia, quella di Mattia che quando era piccolo ha scoperto la […]

Read More

Il miracolo del pane

  • Mag 28, 2019

Piana Battolla #tantotempofa #Casabellegoni ancora non esisteva e io vivevo con la mia famiglia a Piana Battolla, un piccolo paesino della Val di Vara, in una casa che mio nonno, da buon tuttofare comunista, aveva costruito da solo per la sua famiglia e oltre a questa casa costruì pure un piccolo forno accanto al gallinaio. […]

Read More

Caro Diario, come sai la parola #consapevolezza accompagna da sempre la mia idea di #lavorobenfatto, ancora settimana scorsa ne ho parlato a Grosseto e a Napoli, ma non ti nascondo che sono ornato a ripensarci su da quando ho deciso di partecipare a Fuckup Vol. XIX, a Impact Hub Firenze, con Internet Consciousness Day. Perché […]

Read More

Terra e Libertà

  • Mag 20, 2019

Sarzana, #casabellegoni Qui a casa, nella mia terra, mi viene spontanea una riflessione, la terra assorbe e restituisce identità. Mettere le mani nella terra è un po’ come riaffondare le nostre radici umane nella vita e quindi spesso sento l’esigenza, il bisogno e la voglia di dedicare una parte di me, del mio tempo, ad […]

Read More

La casa del #lavorobenfatto

  • Mag 16, 2019

Caro Diario, ci sono voluti un po’ di anni ma finalmente la nostra casa è pronta per essere abitata, o quasi, ma insomma lo sai come funziona, se non ti ci metti dentro fai fatica a renderti conto di quello che ancora manca per farla diventare una vera casa. Intanto abbiamo un bel po’ di […]

Read More